username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Andrea Lisi

in archivio dal 11 lug 2006

02 dicembre 1986, Gaeta (LT)

segni particolari:
Tanta fame

mi descrivo così:
A pranzo

11 luglio 2008

Ai sensi

I
Sudore, salvezza,
sollievo son queste
torride ore.
Le sue labbra
non conoscono tregua
né amore


II
Il suo odore m'avvolge
pervade e stordisce..
è mia la schiavitù
o è mio il dominio?


III
Come ambra la sua pelle
come abisso i suoi occhi.
Quali
le sue labbra che preferisco?
Quali
notti più lunghe di queste?


IV
La mia brama è salda e sicura
... voglio sentirla urlare
tempo e spazio fusi nella sua figura
ai sensi ora solo il piacere.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento