username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Andrea Lisi

in archivio dal 11 lug 2006

02 dicembre 1986, Gaeta (LT)

segni particolari:
Tanta fame

mi descrivo così:
A pranzo

12 luglio 2006

Sogno perfetto (solve et coagula)

Fuori dal tempo

gli occhi fissano un orizzonte mai così vicino:

stai solcando i mari verso un sorriso mai così reale.

Quello che ti sei lasciato dietro ricade nell'astratto

e per una volta ti senti bene.

Il tuo nonè più il sonno tormentato di un ubriaco;

stai tranquillo, ma questo è il tuo limite e lo sai.

Non ti sei mai spinto oltre per ritrovarti nelle parole

di qualcun altro.

Ma finalmente hai urlato e sai dov'è il tuo posto:

non uno qualunque, perchè la tua verità non è per chiunque.

 

Un punto rosso in una moltitudine oscura.

 

Testo tratto dalla raccolta "Le urla"

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento