username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Fiorella Cappelli

in archivio dal 23 apr 2012

18 ottobre 1953, Roma - Italia

segni particolari:
Nel Comitato dei Lettori dal 2014.

mi descrivo così:
Poetessa, scrittrice, recensionista e giornalista free-lance. Tanta passione  per la scrittura: poesia in lingua e in vernacolo romanesco, narrativa, aforismi; amore per la lettura. Organizzatrice di eventi culturali, mostre d'arte e presentazioni libri. 

20 marzo 2013 alle ore 21:11

Manachino Delizioso

Celato, la  seduce con le ali
nell’umida foresta nebulosa
tra fitte arboree chiome e temporali
il canto è dedicato all’amorosa…

A becco chiuso, tra penne speciali
il capo rosso è un petalo di rosa…
Soffici, gialle piume  pettorali
con eleganza, sembra che sia in posa.

Un suono melodioso si propaga
nel timbro di un violino : è primavera
la danza inizia…e sessuale appaga

sfregando a tempo,  piume zigrinate.
La passera, all’incanto di preghiera
concede amore… tra le  serenate.

Il sonetto è dedicato al Manachino Delizioso,
un piccolo uccello presente in America centrale, che possiede la particolarità di emettere un suono, a becco chiuso sfregando le ali, simile a quello di un violino.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento